I 140 motivi (70+70) per cui è meglio uscire con un trentenne.

ciumbia-31

Soffrendo io di Logorrea, quella strana malattia che non mi permette di stare zitto su nessun argomento, e di aver sempre qualcosa da dire finché non vi sono più parole, non potevo non notare i “7 motivi per cui un ragazzo giovane è meglio“, articolo pubblicato ieri su gay.tv.

Sebbene in linea di massima, io abbia sempre pensato di essere d’accordo con Marco, e quindi di gran lunga preferisco i ragazzi più giovani di me (ma solo da un mero punto di vista estetico, e perché in fondo sono un po’ anche io bambino inside), essendo uno degli esclusi dal suo limite massimo -che lui stabilisce a 22 anni- mi son sentito “leggermente” preso in causa.

Mi ritengo un bel ragazzo, a un discreto punto della mia vita, e ho acquisito l’indipendenza familiare, economica ed emotiva adatta alla mia età.
Ieri (non si sa come mai, ma non ne sono certo dispiaciuto) ero il secondo più “bel pisello” nelle impronte di Romeo e questo mi ha fatto ricevere un bel po’ di messaggi sebbene la mia “veneranda” età. Non che la cosa mi abbia fatto impazzire certo, ma mi ha strappato un sorriso.

Nonostante in un ambiente neutro anche io accenderei la preferenza per i (e nonostante i miei ragazzi siano tutti stati) ragazzi under22, in questo post ho deciso di vedere la situazione da un punto di vista leggermente più maturo, che poi è un po’ il modo in cui sto vedendo tutta la mia vita da un paio di mesi a questa parte. Altrimenti la storia col francese ai magayzzini sabato, sarebbe andata in un altro modo: Ma questa è un’altra storia e restate sintonizzati per saperla. L’avrei raccontata oggi, ma poi ho trovato quell’articolo e non ho resistito.

Ho quindi deciso di trovare 7 motivi per cui un ragazzo di 30 anni, può essere più interessante per uno di 20, rispetto a un coetaneo. E siccome poi i punti non mi bastavano, ho fatto 70 punti, ma non contento son arrivato a 70+30, poi 70+30+30, poi ho definito il limite massimo che sareste stati disposti a leggere (140) e alcuni alla fine li ho dovuti togliere.
Io continuerò probabilmente a uscire con quelli di 20 anni comunque. Perché anche se non hanno così tanti punti a loro favore, -anzi ne hanno molti meno- in fondo a me fanno più sesso, che ci posso fare?

Note:
– I punti 10, 20, 30, 40, 50, 60, 70 sono in risposta ai punti 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 della lettera di Marco.
– Mi scuso con tutti i miei ex 16/20enni, che si troveranno in MOLTI di questi punti, nel caso tu sia un mio ex, leggi prima il punto 69.

 

  1. I trentenni sono indipendenti, nel senso che non hanno bisogno di te per qualsiasi cosa, se ci sei è perché vogliono tu ci sia.
  2. I trentenni non si vestono con robe prese a caso nei negozi in saldo o avanzi dall’armadio che la madre ha comprato per loro.
  3. I trentenni hanno dei progetti e del denaro per realizzarlo.
  4. I trentenni sanno che la vita non è tutta festa e divertimento, se vuoi qualcosa devi sudartelo, quindi se ti conquistano poi ti tengono.
  5. I trentenni hanno degli amici veri. Non qualcuno con cui litigano perché si son rimorchiati il ragazzo che stava carino all’altro e manco ci aveva mai parlato.
  6. I trentenni sanno cosa non vogliono, se non fai per loro, non fai per loro. Se da quello che conoscono fai per loro, forse fai davvero per loro.
  7. I trentenni sono versatili. Gli tira quando serve e lo prendono quando vuoi metterlo. Non sono solo uno o l’altro.
  8. I trentenni sanno che l’amore non cresce sotto un pino, se ti frequentano per un po’ è perché forse potresti essere per loro qualcosa di più che una sputacchiera per le palle.
  9. Un trentenne solitamente è alla sua forma fisica definitiva, difficilmente ingrasserà di 20 kg, al massimo potrà solo prendersi più cura di se stesso e migliorarsi.
  10. Sono belli: Ammettiamolo, a 20 anni sei bello, ma a trenta se ti curi puoi davvero essere un figo. Certo, un figo di 30 anni, ma pur sempre un figo.
  11. A 30 anni possiamo usare tutti una crema per il viso e se abbiamo le rughe è solo perché non ci curiamo.
  12. A 30 anni per quanto riguarda il decadimento fisico, beh: hanno inventato le palestre ovunque. Certo però bisogna andarci a fare allenamento, e non solo starci a guardare i ragazzini carini che fanno pesi.
  13. A 30 anni se il tuo ragazzo va in palestra, è per fare palestra e non per sbirciare gli altri sotto la doccia.
  14. A 30 anni il decadimento estetico e fisico (le cui principali manifestazioni sono i kg guadagnati, le rughe, la ritenzione, i capillari, i capelli persi) è comunque nulla a confronto della consapevolezza di cosa ti piace a letto.
  15. A trent’anni se hai qualche problema ne parli, non ti metti a fare il broncio.
  16. A trent’anni se pensi che il tuo ragazzo ti faccia le corna… lo molli, non lo stalkeri.
  17. A 30 anni i tuoi amici iniziano a darti del FILF, in un periodo storico in cui i FILF pare tirino molto.
  18. A 30 anni se vuoi scopare c’è sempre un ragazzino “vergine” che non aspetta altro che qualcuno di esperto.
  19. A 30 anni ne festeggi comunque sempre 18, più qualcuno.
  20. Non hanno paura. Un trentenne che ha fatto un certo percorso, non ha paura di iniziare una nuova storia. Sa cosa lo aspetta e si coinvolgerà emotivamente quanto basta per essere equilibrato, ovviamente ammesso di trovare qualcuno che ne valga la pena e non un bambino che pensa solo a “Oh che bello sono innamorato”.
  21. A 30 anni non hai esami universitari o di maturità. Insomma la scuola è finita, evviva la vita!
  22. A 30 anni hai ancora la forza per divertirti, ma hai finalmente imparato a controllare il suo alcolismo. Non dovrai tenergli i capelli mentre vomita.
  23. Non dovrai portare la macchina al lavaggio la domenica mattina per togliere l’odore perché se esagera nel bere e ti avviserà in tempo per fermarti.
  24. E se non ti fermerà in tempo avrà almeno il buongusto di pagare il lavaggio.
  25. A 30 anni non devi fare l’esame per la patente. E se non l’hai fatto non lo farai mai perché hai abbastanza soldi per viaggiare coi taxi.
  26. Alle feste di un trentenne non serve cantare le sigle dei cartoni animati, o improvvisare una discoteca nella sala da pranzo, o preparare torte. Si compra tutto e zero sbatti.
  27. A 30 anni nessuno avrà il coraggio di regalarti un tubo della doccia spacciandolo per una collana Breil, con la quale dovresti presumibilmente adornare il collo, rispondendo ai principali diktat del buon gusto.
  28. Quando compi 30 anni, non devi festeggiare nella sala ricevimenti dell’Appia Palace Hotel di Massafra in provincia di Taranto, mischiando amici e parenti, con tanto di porco arrostito, intero, sobriamente posto al centro del banchetto.
  29. Quando hai 30 anni dei video dei tuoi amici del pre18essimo te ne frega meno di niente.
  30. Uno di trenta (se vuole) può decidere di vivere insieme. Che insomma ammettiamolo, se il fine è frequentarsi e non solo per andare in giro a fare baldoria, avere un tetto sopra la testa ha il suo perché.
  31. A 30 anni, se vuoi fornicare, convivenza o meno, puoi farlo in una camera da letto. Oltre che su un sedile ribaltato di un’utilitaria parcheggiata al buio.
  32. Un trentenne ha la casa libera dai mazzi di rose rosse mandati da amici, amanti e spasimanti. Manco uno, cioè: zero ingombro.
  33. A trent’anni non vuoi scappare di casa.
  34. A trent’anni i tuoi probabilmente hanno accettato la tua omosessualità.
  35. Se i tuoi non l’hanno accettata, e vuoi invitare qualcuno a cena, a trent’anni hai i soldi per pagarla al ristorante.
  36. Un trentenne non avrà un orario di coprifuoco.
  37. Un trentenne che vuole vederti può invitarti a casa sua senza coinquilini, senza genitori, senza parenti vari.
  38. Quando hai 30 anni hai sempre un albergo preferito dove passare una notte speciale. E già, i soldi per pagarlo.
  39. L’idea di weekend di un trentenne non è dormire in macchina fuori dal cocoricò a Riccione. I trentenni che fanno il weekend fuori prendono un aereo.
  40. Un trentenne ha qualcosa da raccontare. E se vuole sa essere anche divertente.
  41. Un trentenne può permettersi di pagare un drink in più se la conversazione è interessante.
  42. Un trentenne può accompagnarti a casa se non vuoi guidare perché hai bevuto troppo.
  43. Un trentenne si preoccuperà se hai dei problemi logistici, passerà a prenderti se vuole davvero vederti.
  44. Un trentenne non avrà bisogno dei soldi per il taxi per tornarsene a casa dopo un appuntamento troppo lungo.
  45. Un trentenne non ti svangherà più le palle raccontandoti dell’ennesimo pene stronzo che incomprensibilmente non è pazzo della loro amica.
  46. Un trentenne ha amici che hanno gusti affini ai suoi, frequentano posti interessanti e tengono conversazioni di un certo spessore.
  47. Un trentenne non parla solo di cazzi e scopate. Ma anche di viaggi, di posti da visitare, di ristoranti, di feste, di amici, di cultura generale.
  48. Un trentenne ti può accompagnare in viaggio.
  49. Ma anche a cena, alle feste, fuori con gli amici, a eventi che non siano solo il sabato sera Magayzzini o la domenica al Borgo.
  50. I trentenni hanno un passato ma anche un futuro. Hanno solitamente già vissuto il periodo del “troieggio di qui, festeggio di li” e se ti frequentano è perché gli interessi, e non perché non hanno altri con cui uscire.
  51. Un trentenne può viaggiare senza aspettare il permesso della mamma.
  52. Un trentenne dovrebbe sapere cosa vuole, cosa farà da grande, e se avrà tempo per te.
  53. Un trentenne difficilmente cambierà città nel giro di pochi mesi per andare all’università, o in erasmus, o a lavorare.
  54. Un trentenne non si deprimerà se alcuni dei suoi amici non vengono alla sua festa di compleanno, anzi: Più champagne per tutti gli altri.
  55. Un trentenne che esce a divertirsi non ha bisogno di saltare lezione il giorno dopo, avvisa al lavoro che si prende la giornata libera.
  56. Un trentenne non ha impegni eccetto i suoi amici, te, il suo lavoro. Non ci sono mamme che chiedono di fare commissioni e altre stronzate familiari.
  57. E se ci sono hanno il buon gusto di sapersi inventare una scusa decente (ad esempio un decesso).
  58. Un trentenne comincia ad avere amici che si sposano, questo vuol dire buffet e open bar, gratis.
  59. Un trentenne che frequenta locali conosce tutte le B importanti: Barman, Buttafuori, Ballerini.
  60. I trentenni non ti raccontano balle sulle emozioni che provano, se dicono che stanno bene con te è perché stanno bene davvero.
  61. I trentenni hanno già baciato (molte?) persone, non devi insegnargli a farlo.
  62. I trentenni hanno già fatto esperienze sessuali, sanno cosa fare, dove farlo, come farlo.
  63. I trentenni si emozionano più raramente, quindi le loro emozioni, come per i diamanti sono più preziose, e non le dimenticheranno così per il primo culetto sodo che passa ai magayzzini.
  64. Un trentenne raramente succhiacazzi nei Clubs solo perché ubriaco.
  65. Quando hai 30 anni puoi bere alcolici in tutti gli stati del mondo.
  66. Un trentenne può permettersi di bere qualcosa di qualità, non solo per sbronzarsi…
  67. Ai trentenni non serve troieggiare, se vogliono rimorchiare rimorchiano, e non stanno certo in coda all’ingresso in discoteca a dire “mamma che voglia di cazzo stasera”.
  68.  Avendo vissuto più momenti romantici di un ventenne, un trentenne sa come stupirti con un gesto romantico
  69. Un trentenne sa che tutti possiamo sbagliare, ed è capace perdonare se lo meritate.
  70. Un trentenne che tiene a te, non ti lascia scappare al primo no. Ha il coraggio di ammettere a se stesso che ti vuole, anche se magari prova a fare l’amico o il superiore per far si che sia tu a volere lui.

Punti bonus:

  1. Un trentenne ubriaco sa mantenere un certo contegno.
  2. Un trentenne sa che “avevo bevuto” non è una scusa valida, per farsi perdonare qualsiasi gesto stupido.
  3. Un trentenne che usa droghe non le compra per strada.
  4. Un trentenne non si fa problemi a fare sesso protetto, ed è capace di non perdere l’erezione mettendo un condom.
  5. I trentenni non vanno a ballare coi mezzi pubblici.
  6. I trentenni non hanno brufoli dovuti all’acne giovanile.
  7. Un trentenne che fa la ceretta la fa per piacersi, non per piacere agli altri.
  8. I trentenni che vogliono qualcosa la chiedono, o se la comprano.
  9. Un trentenne solitamente prima ti molla, poi si iscrive a Grindr.
  10. Un trentenne dovrebbe essere abbastanza maturo da essere rispettoso in una relazione.
  11. Un trentenne non cambia guardaroba ogni stagione per essere “più swag” o altre cose alla moda, questo ti eviterà di trovarlo sotto casa con i pantaloni col risvoltino, ad esempio.
  12. Un trentenne esce con te perché gli piaci, non perché si sente solo, o ha bisogno di un passaggio, o di qualcuno che gli paghi i drink.
  13. Un trentenne che ti porta fuori a bere non ti lascia pagare il conto, perché sa quanto vale il suo tempo, è da valore anche al tuo.
  14. Un trentenne non guida MAI il minivan della mamma.
  15. Un trentenne sa che il tempo passa in fretta, e non vuole sprecarlo con persone che non lo meritano.
  16. Un trentenne che vuole solo scoparti, dovrebbe già avere abbastanza maturità da aver maturato il buon gusto di dirtelo.
  17. Un trentenne sogna, ma tiene i piedi per terra.
  18. Un trentenne se non è la decente forma fisica, non si toglie la maglietta in discoteca mettendoti in ridicolo.
  19. Un trentenne se sa che non ti piace una cosa, anche se gli piacesse smette di farsela piacere.
  20. Un trentenne non ha bisogno di guidare come un pazzo per farti vedere quanto è figo.
  21. Un trentenne ha il buon gusto di non farti arrivare il punto di dire “non mi interessi”.
  22. Un trentenne non è geloso dei tuoi amici, e se non li sopporta cerca di farlo -nel limite del possibile- per il bene comune.
  23. Un trentenne dice che non gli importa, se non gli importa.
  24. I trentenni non fanno più il 69, non hanno fretta di finire prima che la mamma bussi alla porta della camera. Prima ricevono, poi danno. Con calma.
  25. I trentenni sanno lavarsi, e profumano.
  26. Un trentenne non si pulisce con i fazzolettini, fa la doccia dopo il sesso.
  27. Un trentenne che ti ospita a casa sua ti darà una salvietta pulita, avrà il lubrificante, e non ti ruberà le mutandine quando ti distrai “per tenerle come ricordo”.
  28. Quando ti lasci con un trentenne lui prepara un bel pacchetto con tutta la roba che avevi lasciato da lui e te lo fa recapitare: zero imbarazzo.
  29. Un trentenne sa cos’è il “sesso d’addio”, e non lo fa perché “beh, oramai siamo qui: volta più, volta meno…”
  30. Un trentenne sa quali sono i suoi difetti, e ha imparato a conviverci.
  31. Un trentenne non starà mai 24 ore in fila a un concerto, senza bere nemmeno un goccio d’acqua, per poi trovarsi dentro al concerto e svenire alla prima canzone.
  32. A 30 anni sei pieno di sorprese: ti telefona un’amica, con il suo compagno di vita, per dirti che è incinta del secondo figlio e due minuti dopo un’altra per raccontarti del tipo che ha limonato la sera prima.
  33. Un trentenne il martedì pomeriggio di lavoro è credibile che si trovi ubriaco in vacanza a Cipro.
  34. Un trentenne si sveglia per andare al lavoro, non perché la madre lo obbliga ad andare a scuola.
  35. A trent’anni anche se non sai esattamente cosa fare da grande, né con chi, certamente sai cosa NON vuoi fare e con chi NON stare.
  36. I trentenni non hanno bisogno di aspettare che il padre la domenica gli dia la paghetta.
  37. La sua erezione non ha più il fuoco dei vent’anni però non esplode all’improvviso in un mare di sgroppino.
  38. Se il Il coast to coast a vent’anni è auto-catorcio e musica country, a trent’anni è Mustang, musica country…acqua, pacchetto di crackers e tanichetta di benzina che non si sa mai.
  39. Il ventenne non ti ascolta e ti da ragione solo per portarti a letto. In quarantenne non ti ascolta e ti da ragione solo per farti stare zitto. I trent’anni sono probabilmente l’unica età nella quale un uomo ascolta.
  40. L’inizio del decadimento lo spinge a curarsi come non ha mai fatto e come non farà mai più una volta superato il punto del non ritorno.
  41. Se era predestinato alla calvizia ormai si vede, il trentenne con i capelli in testa se li tiene fino ai 60.
  42. Un trentenne non fa più parte di una band di debosciati che qualche anno fa saresti stato costretto a seguire in giro per il nord Italia. Però non ha ancora smesso di sognare del tutto.
  43. Su un trentenne i vestiti eleganti non fanno quell’effetto punk rock alla Green Day ma non gli danno nemmeno l’aria di un politicante qualsiasi.
  44. Un trentenne non deve fingere che gli piaccia fare shopping. Se non gli piace, non gli piace.
  45. Un trentenne può ancora giocare ai videogames senza vergogna.
  46. Un trentenne ha capito che essere felici è una scelta, dipende tutto da te.
  47. Un trentenne sa riconoscere in poco tempo se sei fatto per lui. E questo determina due cose: potrebbe dartelo prima di quanto ti aspetti o potrebbe non dartelo mai. Rassegnati.
  48. Un trentenne ti guarda mentre ti spogli, perché pregusta il momento in cui sarai suo.
  49. Un trentenne non ha fretta di dormire con te.
  50. A trent’anni si possono ancora assumere comportamenti da venticinquenne senza essere considerati dei cretini.
  51. A trent’anni puoi ancora fare le quattro di mattina in discoteca. O anche le cinque.
  52. A trent’anni se stai facendo una cavolata, ne sei pienamente consapevole, pronto soprattutto ad assumerti la responsabilità delle conseguenze, qualsiasi esse siano.
  53. A trent’anni sei nel pieno delle tue facoltà mentali e sai perfettamente che un’avventura è un’avventura.
  54. A trent’anni se finisci quindi a letto con qualcuno e il giorno dopo nessuno chiama l’altro, non ci sono scenate, attacchi di panico o disperazione
  55. Un trentenne sa come districarsi tra gli ostacoli. Del resto ci è cresciuto, lui, tra gli ostacoli.
  56. A trent’anni puoi rivendicare i tuoi diritti di adulto.
  57. Un trentenne quando serve è nel pieno diritto di poter intimare a qualche simpaticone di troppo: “Ho trent’anni, santiddio, mi dia del Lei!!!”
  58. A trent’anni puoi avere una relazione da 5 anni, e goderti ancora la vita senza essere senza forze.
  59. A trent’anni hai degli ex con cui sei in buoni rapporti.
  60. A trent’anni non scrivi più messaggi con le “K”, le “X”, o i “xke”.
  61. A trent’anni sei abbastanza grande per non chiedere il permesso a nessuno per poter fare quel che vuoi.
  62. Puoi uscire con i ragazzi di 20 senza sembrare un pedofilo, ma anche con quelli di 40 senza sembrare un opportunista.
  63. Quando avevi 20 anni immaginavi che a 30 saresti stato con un marito e un figlio, invece se vuoi puoi ancora essere uno di quelli che esce e si diverte tutti i weekend.
  64. A trent’anni non sfrutti più occasioni come carnevale o halloween per travestirti da baldracca, in compenso vedi i ventenni che lo fanno e capisci che grandi cazzate hai fatto fin pochi anni prima.
  65. A trent’anni quando arrivi in un locale ti conoscono tutti, e se non riesci a rimorchiare quello carino puoi sempre fartelo presentare da qualcuno che lo conosce.
  66. A trent’anni non ti nascondi dietro squilli anonimi o messaggi ambigui, se vuoi chiamare chiami, altrimenti non lo fai.
  67. A trent’anni non rischi di essere scambiato per un single di ritorno, fresco di divorzio.
  68. Un trentenne non dice ti amo alla cazzo.
  69. Un trentenne che ti scrive nel cuore della notte lo fa perché gli manchi, e non perché ha bisogno di qualcosa da te.
  70. A trent’anni puoi riguardare le foto dei tuoi vent’anni e sorridere alle tue amiche mentre dici “ne abbiamo fatte tante”.

 

e chiudo con una domanda a Marco, se non vuoi accontentarti “di qualcuno che in fondo, non si piglierebbe nessun altro.”? Perché credi che i 20enni con cui esci ti piglino?

Annunci

7 pensieri su “I 140 motivi (70+70) per cui è meglio uscire con un trentenne.

  1. Pingback: Quando sembra che lui ti ami meno di prima. | Those Men...

  2. Pingback: Il mio ragazzo è ancora iscritto alle chat. | Those Men...

  3. Pingback: Ho fatto un porno e non so se dirlo al mio ragazzo. | Those Men...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...