Un tempo c’era la fiducia, poi è arrivato il *last seen* di whatsapp.

10379902_10203097895481756_947074282827521953_o

Se per la maggior parte delle persone ricevere messaggi e non rispondere all’istante è all’ordine del giorno, per qualcuno notare la doppia spunta e non aver ricevuto risposta è una catastrofe.

Persone con il cuore appeso a un sms, siete dei tardoni tecnologici. Oggi l’amore – in delusioni, parole, chiacchiere e omissioni – passa tutto per whatsapp.

Questo quadratino verde speranza (che qualcuno ti risponda appena è online) ha il superpotere di far uscire di testa la metà delle donne e uomini che conosco, e forse anche voi.

Ci sono persone (e tante) dalle quali siamo abituati a non ricevere risposte, manco sembrasse che con la doppia spunta vicino ai messaggi ricevuti ci si abbronzassero, o perdessero perso più ne collezionano. Magari persone che entrano in Whatsapp ripetutamente nel corso della giornata, e non rispondono a quel messaggio che abbiamo mandato -quel lontano anno che era- stamattina. E personalmente la trovo una cosa completamente normale. Personalmente ritengo che la maggior parte delle volte sia questione di “priorità”.

Perché la maggior parte delle persone non risponde ai messaggi

Voglio credere che tutti la pensino come me, e quindi affermerò che se entro in whatsapp, non è così per farci una scampagnata. O ci entro per rispondere a qualcuno, o ci entro perché mi serve di rivedere immagini o rileggere testi ricevuti. E se entro perché sto per vedere una mia amica e voglio organizzarmi, o voglio solo segnalare che sono per strada, non rispondo a eventuali altre conversazioni. Anche se sono al lavoro, o già fuori con amici, o sto guardando un film, solitamente non rispondo a conversazioni di relativamente bassa importanza: È una semplice questione di rispetto verso quello che sto facendo. Se sto dedicando il mio tempo a qualcosa o qualcuno, i messaggi di Whatsapp probabilmente non sono al centro della mia attenzione. Non è che non risponderò mai più, risponderò quando avrò tempo. Diciamo che questo è quello che mi succede il 75% delle volte.

Altre reali cause di doppia spunta

Altre poche volte non rispondo per tre motivi: il principale, che copre il 10% oserei dire, è che non so cosa rispondere. Magari mi stai scrivendo di qualcosa che non mi interessa particolarmente (mi inviti alla festa della birra di canicattì e sei sessualmente inappetibile) oppure mi chiedi qualcosa per domani sera e sinceramente la ritengo una cosa non rilevante o a cui riguardo non so darti informazioni. O semplicemente non ho voglia di pensarci in questo momento e non so cosa dirti.

Altre veramente pochissime volte (facciamo il 5%?) ce l’ho con te. Come sapete, non sono un fan del *blocca l’ex su tutti i social conosciuti*, anzi. Però capita di tenere il broncio a qualcuno, e volerlo semplicemente fare aspettare.

E infine il mio motivo preferito (diciamo il 10%) in cui mi interessa davvero di te, e voglio lasciare un po’ di spazio all’attesa. Non voglio sembrare iper disponibile e iper pronto a messaggiare. E’ lo stesso motivo per cui a volte dico di essere impegnato a chi mi chiede di uscire, anche se non ho niente da fare. O anche lo stesso motivo per cui se mi interessi e proponi di vederci il mercoledì se io sono certamente libero il giovedì, ti propongo di vederci giovedì. E’ il motivo più bello, e in cui si crede meno. Eppure da modo a me di capire se ci sia reale interesse o meno.

Suicidio della serenità di coppia.

Certo, tutto il precedente discorso regge se il mittente è qualcuno di cui mi importa relativamente poco portarmelo a letto, o so che non se la prenderà per un “ciao” non risposto. Al contrario faccio il possibile per rispondere immediatamente a domande dirette tipo “cosa fai stasera?” perché implicano la possibilità che quella persona voglia vedermi, e se sono libero o no può influenzare i suoi piani (escluso il quarto caso, in quella situazione un po’ di attesa è sempre necessaria).

Il vero problema sorge quando? Quando è la persona che ci interessa che ci da la doppia spunta, e poi si scollega. E noi notiamo l’ora del messaggio inviato, la sua ultima connessione con orario differente e più recente, e decidiamo di usare Whatsapp per suicidare la serenità di coppia.

Lei: Ciao amore mio, ho visto che eri collegato ma non mi hai risposto. Tutto ok?
Lui: … ciao
Lei: solo ciao?
Lui: sto guidando con un braccio solo
Lei: scrivi ciao ma non hai tempo di scrivere amore mio? So benissimo che hai letto, quindi se hai letto puoi rispondermi e poi ti vedo online e prima c’era ultima visita oggi alle 6 e 34 di mattina, ma col cavolo che hai pensato di dirmi buongiorno amore e ora vuoi anche farmi sentire in colpa perchè magari ti fanno la multa no? Tanto che ti frega che io soffro perché vedo la doppia spunta a te!

Whatsapp ha di comodo che è sempre con te, nella tua  borsetta o sul tuo comodino, la notte e il giorno. Questo non ci autorizza però a diventare ossessionati. Sei Whatsappossessionato quando controlli in modo compulsivo l’ora in cui si è collegato lui (o lei). Dall’ora, nella tua mente, inizi a dedurre: che se si è collegato ma non ti ha risposto… quindi non ti ama più (oppure è con un’altro/a, che è anche peggio). Il colpo mortale arriva quando noti più volte che è di nuovo online, ma non sta scrivendo a te.

Quindi, invece che chiudere il telefono e concentrarti sulla tua vita, e sulle 100 cose che avresti da fare, passi le ore a domandarti “con chi sta/stava chattando?” Non ha forse notato che gli avevo inviato ben 4 punti interrogativi, 8 cuoricini di cui uno trafitto e il panda che arrossisce?

Annunci

3 pensieri su “Un tempo c’era la fiducia, poi è arrivato il *last seen* di whatsapp.

  1. Pingback: la #doppiaspuntablu significa ‘ti sto ignorando’ in grassetto. | Those Men...

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...