Perchè i gay si fingono stupidi?

bimbo_ride_youtubers

Fingersi stupidi è una strategia? È qualcosa che facciamo di proposito o una cosa involontaria per difenderci? Vogliamo sentirci meno reali e un po’ più virtuali? In questo momento non so neppure se sia peggio essere stupidi per davvero o per finta. Quindi: Perché lo facciamo?

I ragazzi stupidi piacciono.

Siamo così abituati a dirci che ci amiamo in post su Facebook, che non ci rendiamo più nemmeno conto che la gente è diventata stupida e gli stupidi si sentono minacciati dalle persone intelligenti. Non si sa chi ha iniziato, però la cultura della stupidità è divenuta la norma. Il grande Gatsby diventa un film 3D, e il termine “élite” assume una connotazione negativa. Alias, le persone intelligenti divengono oggetto di scherno. Terribile, no? Schernire qualcuno perché ha il merito di essere più intelligenti di noi. Sarebbe come non voler uscire con qualcuno che ce lo chiede perché è troppo bello. Fottesega proprio.
Una volta si cercava di apparire più intelligenti di quanto non si fosse veramente. Oggi, invece, ossessionati dall’idea di essere accettati e rispettati, ci fingiamo sempre più stupidi: di conseguenza più veri, e più facilmente accettabili.

I ragazzi stupidi piacciono davvero tanto.

Nessuno ammetterà mai che sei in grande stupido, tutti sorrideranno e faranno “buon viso a cattivo gioco”: qualcosa del genere sorridi e annusci. Quindi se vuoi diventare amico di tutti, sembrare estremamente socievole, (e perchè no?) innocuo, carino e felice: Fingi allegramente di non sapere un tubo. Non ti serve apparire anormale o ritardato, convinci solo chi ti sta intorno, che non hai idee, non sei complicato, e non farai problemi e/o domande, su nessun argomento di vero rilievo. Sorridi: A chi ti guarda, i tuoi occhi devono comunicare “vacuità” e le tue labbra “spensieratezza”. E non dimenticare la posa alla Zooey Deschanel.
Sia ben chiaro, fingerci un po’ stupidi l’abbiamo fatto tutti. Ricordate quel ragazzino carino che avete abbordato e con il quale siete stati costretti a scambiare le solite battute veramente inutili? Certo, sono un ottimo rompighiaccio e thumbs up, vi appoggio. Per attaccare bottone va bene davvero tutto per far sentire l’interlocutrice “a suo agio” e attrarre la sua attenzione. Però dopo un attimo scemo che rincorre scemo è un po’ penoso. No?

I ragazzi stupidi sono a loro agio con le loro amiche stupide.

Pensate alla vostra amica, non quella bella, elegante e raffinata. Parliamo di quella un po’ grassa e che viene con voi anche nei locali gay in cui un eterosessuale non dovrebbe andare mai. Quella che beve più drink di voi e poi dovete portarla fuori sulle spalle ogni sabato sera. Che da 10 anni circa è depressa per la sua storia d’amore finita e che vi chiede sempre di presentargli qualcuno, ma alla fine finite sempre nel locale gay dove lei si porta a letto un bisessuale curioso, o magari lo dividete. Ecco parlo di questa amica, se ne avete una ecco un possibile perché vi fingete stupidi. È un gioco, e che diamine. Ma se non ce l’avete fatevi due domande.

Fingersi stupidi non ha niente a che vedere con il fatto che siamo intelligenti.

Capito? ma lo siamo davvero? O siamo diventati così bravi a fingerci stupidi che abbiamo cancellato la parte intelligente della vostra testa? Sta bene qualche minuto, magari mentre ci si scambiano le prime battute, o quando siamo con amici e facciamo un discorso sciocco e totally nonsense che ha un suo fascino. Ma poi basta, checcazzo.

Fingersi stupidi è divertente.

Dopo un certo numero di anni di frequentazione della Rete (sono troppo stupido per ricordarmi quanti siano esattamente), non ho bisogno di dimostrare cosa so, o cosa posso googlare. Al giorno d’oggi tutti “sanno”, ed è diventato noioso, perché le conversazioni su musica /cinema /letture /moda /arte /spazio cosmico e quant’altro sono in qualche modo pre-determinate e impostate. In questi casi, la stupidità è superiore alle altre forme di non-stupidità. In più, il 95 percento del mio spazio cerebrale è occupato da pensieri. A volte (a scuola, per dire) essere seri, studiosi e riflessivi è divertente. Ma nella maggior parte delle occasioni comportarsi da intelligenti non offre altro che alienazione, sconforto e disturbi mentali. Scherzo, eh.

Non c’è niente che incentiva a essere realmente e funzionalmente intelligenti.

Certo, se escludiamo la possibilità di indossare occhiali da nerd, e instagrammarci impersonando il ragazzo secchione e affascinante. E poi se “fingersi stupidi” è grave, “fare gli intelligenti” è anche peggio.

Perchè siamo veramente stupidi.

Ricordate quello che dicevo prima, no? Del fatto che in genere la gente è stupida. Ecco. Noi siamo la gente, e alcuni di noi sono stupidi per davvero. Senza riserve. E fingersi stupidi può diventare una strategia per coprire la vera stupidità. Non preoccupatevi: prima o poi viene a galla.

Perché gli altri sono scemi, e ci adattiamo.

Molti ragazzi non si fingono stupidi, lo sono e basta. Siamo sempre qui: la famosa “gente” che è diventata stupida. Ognuno di noi oramai si inventa cose belle, brutte, cattive e stupide. Senza ritegno ogni giorno. A volte non è male fingersi facili, sexy e senza pensieri. Prendere una pausa da noi stessi, dal nostro super-io, e divenire comuni mortali. Pff.

Perché amiamo attirare l’attenzione.

Yess, l’ho detto. E thumbs up.

Annunci

Un pensiero su “Perchè i gay si fingono stupidi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...